Le nostre Proposte di Viaggio su questo sito

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Monza, Turismo e dintorni

Monza, turismo culturale e naturalistico per tutta la famiglia.

Il turismo in Lombardia ha proposte per tutti i gusti: visitare Monza è una buona idea sia per chi ama lo sport, l’aria aperta e i parchi, sia per chi è appassionato di arte e monumenti da visitare.

A Monza ti aspetta il grande parco della città che include anche il famoso Autodromo Nazionale Monza dove dal 1922 si corre il Formula 1 Gran Premio d’Italia. All’interno di questo polmone verde recintato sorge anche la Villa Reale: una splendida reggia in stile neoclassico, dotata di un magnifico Belvedere, con vista spettacolare sui giardini.

Con una bici ci si può facilmente allontanare dal centro e percorrere le ciclabili che attraversano la Brianza. In questa zona pedalerete tra le Ville Gentilizie, anche dette di Delizia: sono abitazioni nobiliari commissionate dalle ricche famiglie milanesi che venivano a trascorrere qui i loro momenti di riposo.

La provincia di Monza e della Brianza è nata dallo scorporo della allora provincia di Milano.

Capoluogo della provincia è Monza, già residenza estiva del regno longobardo all’epoca di Teodolinda e Agilulfo, e la popolazione complessiva dei 55 comuni inglobati è di oltre 868 700 abitanti, la diciottesima della penisola.
Con un’estensione di 405,49 km² è la terza provincia più piccola d’Italia, preceduta solo da quella di Prato e da quella di Trieste, ma la seconda, dopo la città metropolitana di Napoli, come densità di popolazione e la ventunesima su 107 come popolazione.

La superficie urbanizzata della provincia di Monza e della Brianza è più alta rispetto alla media delle province italiane: l’indice medio di consumo di suolo, calcolato come rapporto tra superficie urbanizzata e superficie totale, supera infatti il 53%, la più alta percentuale fra le province lombarde.
I comuni più urbanizzati sono Lissone, Vedano al Lambro e Bovisio Masciago, che arrivano anche a superare l’80% di indice di consumo di suolo.